Moda

Isaia chiude il 2021 in crescita del 70% e investe nel retail


La strategia del gruppo Isaia di puntare su esclusività del prodotto e canale retail dà i suoi frutti: il 2021 si è chiuso con ricavi per 54 milioni, in crescita del 71% rispetto al 2020, annus horribilis del Covid. Buona anche la redditività con un’indice ebitda del 13% sui ricavi.

La forza del retail diretto

L’ottima performance del 2021 – si legge in una nota diffusa dal gruppo guidato da Gianluca Isaia (nella foto qui sotto), presidente e ceo di Isaia – è ascrivibile principalmente al canale retail in forte crescita: la percentuale a cambi costanti è del 109% rispetto al 2020, con un peso del retail salito al 43% rispetto al 37% del 2020, e con un consolidamento del canale wholesale che ha chiuso il 2021 con un aumento del 50%, sempre a cambi costanti (nella foto in alto, un’immagine del negozio Isaia di Roma)

Gli investimenti in monomarca

Nonostante l’emergenza Covid, nel biennio 2020-2021 il gruppo, in coerenza con il piano investimenti e con la strategia di sviluppo del canale retail, ha finalizzato l’apertura di cinque monomarca in giro per il mondo: Saint Moritz (dicembre 2020), Chicago (dicembre 2020), Londra (febbraio 2021), Miami (settembre 2021) e Toronto (ottobre 2021).

Link Sorgente

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *