Sfilate

La Fédération de la Haute Couture et de la Mode pubblica il suo calendario per il 2023


Versione italiana di

Laura Galbiati

Pubblicato il



11 mag 2022

La Fédération de la Haute Couture et de la Mode, che organizza tutte le Fashion Week parigine, ha rivelato il suo calendario per il 2023.

Shutterstock

 Per quanto riguarda le date esatte, non ci sono state grandi sorprese; ma questo annuncio, fatto così presto, all’inizio della stagione, sottolinea chiaramente la forte determinazione della Federazione, ben decisa a far sì che Parigi conservi il titolo di capitale della moda.
 
La Ville-Lumière ospita sei Fashion Week all’anno: prêt-à-porter donna e uomo e la Haute Couture, nelle edizioni primavera-estate e autunno-inverno. Nel 2023, quindi, 38 giorni saranno dedicati alle sfilate, molto più di ogni altra capitale della moda. Un altro dato che conferma la posizione di Parigi come piattaforma fondamentale per il lusso e la creatività.

Mentre il pianeta e il settore riemergono gradualmente dalla pandemia, la Federazione ribadisce anche il suo impegno per sfilate e presentazioni fisiche.
 
“Abbiamo il piacere di comunicare le date ufficiali convalidate dal Consiglio di direzione della Camera Sindacale della Moda maschile e della Moda Femminile e dal Comitato della Camera Sindacale della Haute Couture per l’anno 2023”, informa la Federazione in un comunicato.
 
Per quanto riguarda l’uomo, le date saranno le seguenti: da giovedì 17 a domenica 22 gennaio, e da martedì 20 a domenica 25 giugno.
 
Incarnando la massima espressione della moda e della creatività e sfilando esclusivamente a Parigi, la Haute Couture terrà le sue presentazioni da lunedì 23 a giovedì 26 gennaio, e da lunedì 3 a giovedì 6 luglio.
 
Infine, le sfilate di prêt-à-porter donna avranno luogo da lunedì 27 febbraio a martedì 7 marzo, e da lunedì 25 settembre a martedì 3 ottobre. Tra i partecipanti, molti nomi illustri, come Chanel, Christian Dior e Louis Vuitton.
 
Non è sufficiente fare richiesta per entrare a far parte del calendario ufficiale della moda parigina; tutte le nuove domande sono soggette all’approvazione dei comitati della Federazione, che ricevono letteralmente centinaia di domande all’anno. I due comitati dedicati al prêt-à-porter riuniscono giornalisti, buyer, esperti e saggi parigini, mentre quello della Haute Couture è composto solo da maison di moda esistenti e con sede a Parigi.
 
Entrare a far parte del calendario ufficiale di Parigi è qualcosa di estremamente importante per qualsiasi designer o brand.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Source link

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *