Sfilate

Colpi di vento animano le proposte di Calcaterra


Di

Ansa

Pubblicato il



21 set 2022

Il movimento della materia creato dal vento ha dato forma alla collezione primavera estate 2023 firmata Calcaterra, che punta all’alternarsi di volumi, cifra stilistica del marchio, per uno stile androgino. Ma nel nuovo guardaroba i volumi si sottraggono alla loro naturale consistenza per adeguarsi alla struttura materica di tessuti ad alta densità come la stuoia di canapa, seta e lino dei capispalla o per rarefarsi con chiffon ultraleggeri e stampe inedite applicate su poliestere riciclato.

Calcaterra PE 2023

La collezione genera nuovi modi di costruire la forma che, privata della sua struttura originale, cade letteralmente sul corpo, evidenziandone una sensualità androgina e al tempo stesso estremamente femminile. Il sautage in filigrana di rafia del total look giacca-pantalone rende alla vista uno scenografico effetto vetrata nel disegno floreale dagli echi geometrici, mentre maxi aperture circolari si allargano su gonne, giacche e abiti, dove il ricamo si intarsia sui profili, enfatizzandone la tridimensionalità con pailettes tonde tono su tono. L’alternanza di pesi, volumi, materia e lavorazioni, muove la collezione verso una nuova estetica del dinamismo, un movimento naturale e perpetuo, come quello creato dal vento.

Calcaterra PE 2023

Entra anche il colore nella ventosa collezione, la terza per Daniela Calcaterra, e si stempera su un grain de poudre con un giallo citrine dalla straordinaria forza luminosa. Anche negli accessori, ormai parte integrante della proposta dello stilista di Riva del Garda, è prepotente la presenza di un contrasto naturale tra movimento meccanico e spontaneo. Macro bracciali e orecchini in lamina d’ottone, pietre di fiume e cristalli, maxi bag dalle linee semplici ed essenziali contribuiscono all’effetto fluido dell’insieme. Amanda Lear ad applaudire in prima fila nel cortile di Palazzo Turati.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.

Source link

Articoli correlati