Moda

A Crema ripartono in presenza i laboratori di bellezza de La forza e il sorriso Onlus


È tempo di ripartire e all’Ospedale Maggiore, presidio dell’Asst di Crema, tornano nuovamente in presenza i laboratori di bellezza gratuiti de La forza e il sorriso Onlus, a favore delle donne in trattamento oncologico.

«Perché la bellezza fa parte della cura, dell’attenzione a se stessi, del piacere di sentirsi a proprio agio e di trovare il modo di guardare oltre al singolo momento di difficoltà; queste iniziative rendono meno ostico un percorso tortuoso e fanno sentire più forti le nostre donne – commenta il direttore generale Ida Ramponi -. Grazie a La forza e il sorriso per questa ripartenza e soprattutto per esserci sempre».

Anna Segatti, presidente de La forza e il sorriso Onlus aggiunge: «Sono lieta di comunicare il riavvio, finalmente in presenza, dei laboratori di bellezza gratuiti all’Ospedale Maggiore di Crema. Una florida collaborazione nata nel 2008 che, in 14 anni, conta ben 84 sedute realizzate con 279 donne partecipanti. Durante gli ultimi due anni di crisi pandemica, abbiamo avuto modo di sperimentare e collaudare il format online, opzione che continueremo ad offrire presso altre strutture del territorio nazionale, poiché ci permette di andare incontro a ogni esigenza. Allo stesso tempo, siamo felici che Crema possa ripartire fisicamente in tutta sicurezza, così da procedere insieme spediti verso la nostra mission: regalare alle nostre splendide partecipanti forza, sorriso e abbracci; virtuali o concretamente condivisi; ma pur sempre veri e sinceri. Tutto questo non sarebbe possibile senza la squadra di volontari, dallo staff sanitario alle beauty coach, che si sono sempre distinti in termini sia di umanità sia di professionalità».

Attiva in Italia dal 2007 sotto il patrocinio di Cosmetica Italia, associazione nazionale imprese cosmetiche, La forza e il sorriso Onlus si ispira all’esperienza internazionale del programma “Look Good Feel Better”, nato negli Stati Uniti nel 1989 e diffuso oggi in 27 Paesi nel mondo.L’iniziativa non intende interferire con le cure mediche né sostituirsi in alcun modo a esse; si traduce nella realizzazione di laboratori di bellezza gratuiti per aiutare le donne partecipanti colpite da tumore a riconquistare senso di benessere e autostima, senza rinunciare alla propria femminilità.

I laboratori, nella loro versione classica, ossia in presenza, prevedono un gruppo di 4-6 donne, che si riunisce per circa due ore insieme a un beauty coach per imparare utili accorgimenti e consigli pratici, al fine di mascherare gli effetti secondari delle terapie oncologiche, tramite la cura della pelle e l’applicazione del make-up. Il tutto con il supporto di uno psicoterapeuta, che segue l’incontro e sostiene le partecipanti in caso di necessità.Il format online ricalca quello in presenza, consentendo alle partecipanti di collegarsi in streaming al laboratorio direttamente da casa.

Link Sorgente

Articoli correlati