Innovazione

Moncler lancia i suoi primi NFT

Versione italiana di

Laura Galbiati

Pubblicato il



14 ott 2022

Dopo una raccolta fondi da 20 milioni lo scorso maggio, Arianee, specialista in soluzioni web3 di certificazione dei prodotti, si lega a un nuovo partner, Moncler, che lancia i suoi primi NFT. Il brand dei piumini di alta gamma ha infatti aderito all’Associazione Arianee per partecipare al futuro del protocollo open source.

Il piumino Maya di Moncler – DR

Il 6 ottobre, nell’ambito delle iniziative per il suo 70esimo anniversario, Moncler ha lanciato tre operazioni NFT. La griffe ha messo in circolazione 500 NFT associati al piumino Moncler Maya, con l’obiettivo di offrirli ai primi 500 visitatori dell’evento Extraordinary Expedition, una mostra itinerante organizzata da Moncler che ha debuttato a New York lo scorso 5 ottobre, prima di fare scalo a Londra, Seoul, Tokyo e in Cina (solo in formato digitale). Infine, 70 NFT sono stati attribuiti ad “amici del marchio”.
 
Ogni NFT è accessibile tramite la scansione di un codice QR e può essere conservato in un wallet integrato direttamente nell’applicazione Moncler. Ciascuno di questi NFT contiene anche un’opera d’arte disegnata da Antoni Tudisco, direttore creativo e artista 3D originario di Amburgo, in Germania.

Il lancio di questi NFT rientra in una più ampia strategia web3 di Moncler. Un universo che entro il 2031 dovrebbe raggiungere un miliardo di utenti, secondo Arianee.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Source by [author_name]

Articoli correlati