Creazione

con Onu progetto di formazione per giovani donne in Ghana e Kenya


Di

Ansa

Pubblicato il



19 ott 2022

Il gruppo Prada e l’Unfpa, l’agenzia delle Nazioni Unite per la salute sessuale e riproduttiva, creano il primo programma di formazione sulla moda in Ghana e Kenya. Lo fanno con la partnership ‘Fashion Expressions: The Stories She Wears’, che mira a far progredire e a guidare le aspiranti professioniste della moda.

Fashion Expressions: The Stories She Wears – Prada

Il progetto – spiega una nota comune – mira a utilizzare “il potere sociale ed economico della moda come veicolo per promuovere l’emancipazione femminile, la salute sessuale e quella riproduttiva, attraverso un programma di formazione di sei mesi per giovani donne in Ghana e Kenya”.

Il programma fornisce a 45 partecipanti conoscenze e competenze pratiche rilevanti per l’industria della moda e facilita gli stage presso aziende locali, per creare opportunità di lavoro a lungo termine. Inoltre, cerca di promuovere una più profonda comprensione dei diritti sessuali e riproduttivi e di ridurre la vulnerabilità a disuguaglianze di genere e alle pratiche potenzialmente rischiose per la salute.

“Stiamo lavorando con l’industria creativa”, commenta Mariarosa Cutillo, chief of strategic partnerships dell’Unfpa, “per cercare soluzioni innovative volte a sostenere le giovani donne in difficoltà e consentire loro di prendere piena coscienza dei loro diritti e liberare il loro pieno potenziale”.

Lorenzo Bertelli, Prada Group marketing director & head of corporate social responsibility, aggiunge che “questo programma di formazione riflette la convinzione del gruppo che la moda sia un mezzo attraverso cui si può fare del bene: siamo onorati di collaborare con Unfpa a questo progetto unico nel suo genere, che ci consentirà di sfruttare il potere sociale ed economico del nostro settore con l’ambizione di creare una società sempre più inclusiva e paritaria”.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.

Source link

Articoli correlati