Business

BrandOn compra lo specialista delle vendite automatizzate ASD


Versione italiana di

Gianluca Bolelli

Pubblicato il



25 ott 2022

Specialista napoletano dei marketplace, il gruppo BrandOn annuncia l’acquisizione della francese ASD e delle sue soluzioni di vendita automatizzata sulle piattaforme di vendita online. Un’operazione realizzata attraverso un aumento di capitale realizzato con CPD Venture Capital, Credem e Primo Ventures.

BrandOn Group

BrandOn annovera tra i suoi clienti portali come La Redoute, Veepee, AliExpress, Carrefour, Asos e Rakuten, oltre a marchi come Adidas, Guess, Tom Ford, Pucci, Gant o Timberland. Lanciata nel 2012, la struttura indica di gestire sei milioni di referenze su più di 45 marketplace internazionali. Con particolare specializzazione nello sport, nella cosmesi e nella moda.

Un sistema che sarà arricchito da ASD, la quale ha sviluppato un algoritmo che consente di offrire ai marchi un dispositivo di “prezzatura dinamica”, che tiene conto della domanda e dell’offerta per adeguare i prezzi dei prodotti. ASD opera già in questa direzione su 50 marketplace internazionali, tra cui Cdiscount, Fnac Darty e Amazon. La struttura continuerà ad operare in modo indipendente, collaborando con BrandOn per conquistare nuovi mercati.

“Si tratta di un’operazione molto importante, che non solo consolida la nostra azienda come “facilitatore tecnologico europeo”, ma ci permette anche di partecipare attivamente alla grande stagione delle “ex-startup” italiane pronte a diventare realtà solide e a rivolgersi all’estero per creare nuove esperienze di internazionalizzazione”, ha commentato la presidente del gruppo, Paola Marzario.

Il gruppo BrandOn prevede di ottenere nell’esercizio 2022 un fatturato di 42 milioni di euro. Questo ottimismo è in particolare favorito dall’ascesa dei marketplace, la cui crescita del 25% osservata nel 2021 è grande il doppio di quella del commercio online nel suo insieme, secondo l’Enterprise Marketplace Index 2022.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Articolo preso da Fashio Network Italia

Articoli correlati