Business

Panama Trimmings cresce del 15% e amplia l’offerta al mondo sportswear


Pubblicato il



21 nov 2022

Panama Trimmings, realtà veneta fondata nel 1981 e specializzata nella produzione di etichette e cartellini per l’abbigliamento, prevede di chiudere il 2022 con un aumento di fatturato del 15% rispetto all’anno precedente, con l’obiettivo di tornare al giro d’affari pre-pandemia nel 2023.
 

Le nuove colorazioni di Viridis lanciate da Panama Trimmings

La società, inoltre, ha scelto due importanti vetrine internazionali (i Performance Days di Monaco, svoltisi il 3 e il 4 novembre, e Ispo, in programma dal 28 al 30 novembre sempre a Monaco), per presentare un ampliamento della propria offerta con una serie di nuove proposte pensate per l’universo dello sportswear, che si aggiungono alla tradizionale offerta dell’azienda per il mondo classico e il denim. Due appuntamenti ai quali Panama Trimmings ha deciso di partecipare insieme a un’altra azienda italiana, la torinese 2A – Nyguard, specializzata nella produzione di cerniere lampo, in particolare per lo sportswear.
 
“Le novità riguardano sia la collezione di etichette e cartellini di Panama Trimmings, sia Viridis, l’innovativo materiale progettato dall’azienda e realizzato a partire da un poliuretano di origine vegetale, prodotto utilizzando mais e grano non coltivati per l’alimentazione, che sostituisce perfettamente la pelle animale”, spiega il comunicato stampa diramato dall’azienda. “In particolare, la linea Active di Viridis, che propone prodotti più simili alla gomma che alla pelle e quindi particolarmente adatti allo sportswear e all’activewear, è stata ampliata con due colorazioni di tendenza che si aggiungono a quelle già esistenti (nero, bianco e rosso): il rosa nude e il verde militare”.

Per presentare al mercato le nuove proposte, Panama Trimmings ha sviluppato per la prima volta una serie di prodotti finiti, in grado di mostrare concretamente alle aziende le potenzialità di utilizzo del Viridis: delle sneaker in diversi colori, zainetti e cappellini.
 
Infatti Viridis, oltre che un’importante innovazione in ottica sostenibile, è diventato un vero e proprio nuovo ramo di business per l’azienda, che oltre a utilizzarlo con la propria clientela lo vende ai suoi competitor e ai produttori di calzature e pelletteria, ambiti nei quali il materiale può essere impiegato. Viridis è già utilizzato da alcuni dei più noti brand del lusso per la produzione di scarpe, cinture e cinturini di orologi ed è arrivato a rappresentare il 60% della produzione totale di Panama Trimmings.
 
L’azienda, che impiega oggi circa 40 dipendenti, produce quasi la totalità dei suoi articoli internamente nella propria sede di Piove di Sacco (PD), ad eccezione di alcune lavorazioni particolari per le quali si affida a partner esterni dislocati sul territorio padovano.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Articolo preso da Fashio Network Italia

Articoli correlati