Business

nel 2023 le vendite supereranno gli 1,1 miliardi di dollari


Versione italiana di

Laura Galbiati

Pubblicato il



22 nov 2022

Il produttore globale di fragranze Inter Parfums ha annunciato di prevedere che le sue vendite raggiungeranno nel 2023 quota 1,11 miliardi di dollari (1,08 miliardi di euro), grazie al forte portafoglio di marchi dell’azienda e al lancoi di nuovi prodotti previsti per il prossimo anno.

DKNY

La società basata a New York ha affermato che le previsioni di vendita previste rappresentano un aumento dell’8% rispetto all’anno precedente, con un conseguente utile per azione diluita di 3,70 dollari, in aumento del 9% rispetto al 2022.
 
L’annuncio arriva dopo che Inter Parfums ha dichiarato di aspettarsi per il 2022 vendite pari a 1,025 miliardi di dollari e 3,40 dollari di utili per azione diluita. La società ha affermato che entrambe le previsioni presuppongono che il tasso di cambio medio dollaro/euro rimanga ai livelli attuali e non vi sia alcuna recrudescenza significativa della pandemia di Covid-19.

“Basandosi sulle vendite record stimate per il 2022, l’aumento previsto per il 2023 è dovuto a una serie di fattori”, ha dichiarato Jean Madar, Chairman e CEO di Inter Parfums, Inc. “La forza del nostro portafoglio di marchi e la nostra rete di distribuzione globale sono stati un motore per la crescita interna in passato e ci aspettiamo lo stesso in futuro. Inoltre, spediremo i prodotti Donna Karan e DKNY sull’intero anno, rispetto ai soli cinque mesi nel 2022. Infine, i lanci di nuovi prodotti, principalmente brand extension dei nostri marchi più grandi e di medie dimensioni, dovrebbero ancora una volta catalizzare una crescita sostenuta della linea top”.
 
Guardando al futuro, l’azienda si aspetta anche una continua crescita della sua attività di travel retail, “oltre a una supply chain più snella e affidabile”. La società ha anche parlato di “modesti aumenti di prezzo” che prevede di effettuare all’inizio del 2023.
 
A inizio novembre, Inter Parfums ha dichiarato che le vendite nette sono aumentate del 7% a 280 milioni di dollari, portando a un aumento delle vendite del 16% a 776 milioni di dollari per i primi nove mesi dell’esercizio fiscale terminati il 30 settembre.
 
L’utile netto attribuibile a Inter Parfums è cresciuto dell’8% nel terzo trimestre. L’utile netto da inizio anno è salito del 18% a 104 milioni di dollari, mentre l’utile diluito per azione è aumentato del 17% a 3,26 dollari, ha aggiunto la società.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Articolo preso da Fashio Network Italia

Articoli correlati