Saloni/fiere

Micam vola a Berlino, Seoul e Bruxelles


Pubblicato il



30 nov 2022

Partirà il 1° dicembre da Berlino, per poi proseguire a Seoul e Bruxelles, il tour internazionale organizzato da Micam per far conoscere ancora meglio la manifestazione agli operatori internazionali del settore calzaturiero, anticipando alcune delle novità previste per la prossima edizione milanese, che si svolgerà dal 19 al 22 febbraio prossimi a Fieramilano Rho.
 

Giovanna Ceolini, Presidente di Micam e Assocalzaturifici

“Micam rappresenta da sempre per gli operatori internazionali il palcoscenico privilegiato per conoscere trend e novità sul settore”, ha dichiarato la Presidente di Micam e Assocalzaturifici Giovanna Ceolini. “Il calzaturiero vede l’Italia confermarsi ancora una volta di gran lunga il primo produttore di calzature dell’UE con 148,8 milioni di paia prodotte e il tredicesimo al mondo. In termini di export è l’ottavo a livello mondiale ma il terzo in valore. Inoltre siamo da sempre leader indiscussi tra i produttori di calzature di fascia alta e lusso ad elevato contenuto moda. Non a caso il prezzo medio delle esportazioni italiane è il più elevato tra quelli dei primi 15 esportatori calzaturieri mondiali in valore. Nel primo semestre dell’anno, le esportazioni sono cresciute del 24% in valore e del 13,5% in quantità sull’analogo periodo 2021”.
 
Nella capitale tedesca il salone sarà presente alla Soho House Polit Bureau, dove sarà allestita una mostra con le calzature degli Emerging Designer, mente il 5 dicembre sarà la volta di High Street Italia a Seoul. Il tour si concluderà il 14 dicembre presso la Bruxelles Tour & Taxis Orangerie. Per far scoprire le tendenze della stagione AI 2023-2024, a Berlino e Bruxelles Micam sarà presente con Livetrend, mentre a Seoul saranno protagoniste le tendenze individuate da WGSN.

Tutti e tre i mercati selezionati sono di grande interesse per l’export calzaturiero italiano: la Germania ha segnato nel primo semestre 2022 una crescita sia a valore (+22,4%) che a volumi (+20,6%), posizionandosi rispettivamente al quarto e secondo posto nella graduatoria dei Paesi di destinazione. La Corea invece ha registrato una crescita in quantità del +21,1% e in valore del +20,8%, mentre il Benelux ha conosciuto una progressione del 25,7% in quantità e del 29,9% in valore.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Source link

Articoli correlati