Innovazione

Clarins lancia una piattaforma di tracciabilità dei suoi prodotti

Versione italiana di

Laura Galbiati

Pubblicato il



12 dic 2022

Il gruppo cosmetico francese Clarins ha lanciato la propria piattaforma di tracciabilità per monitorare la progettazione dei prodotti della gamma skincare a marchio Clarins, dal “campo al consumatore”, come dichiara la società.
 

Clarins lancia una piattaforma di tracciabilità dei suoi prodotti – DR

Denominata Clarin T.R.U.S.T. (acronimo di tracciabilità, responsabilità, unicità, sicurezza e trasparenza), questa innovazione, che si basa su un sistema di blockchain, consente ai consumatori di accedere dal codice QR stampato sulla confezione del prodotto e sulla pagina Clarins.com alla nuova interfaccia Clarins T.R.U.S.T. Una volta inserito il numero di lotto del prodotto, appaiono delle informazioni relative all’origine della pianta, alla filiera produttiva, nonché alle varie fasi di lavorazione svolte all’interno del sito industriale di Clarins a Pontoise (Val d’Oise): dalla preparazione, al confezionamento, passando per controllo qualità e spedizione.
 
“Clarins T.R.U.S.T. è un’innovazione dirompente, sia per la sua portata che per l’utilizzo di una tecnologia blockchain senza precedenti. Costituisce una nuova tappa per Clarins e più in generale per la tracciabilità e la trasparenza del nostro settore. I consumatori hanno il diritto di aspettarsi sistemi affidabili, sicuri e a prova di manomissione per garantire che i nostri discorsi e il nostro impegno CSR siano fedeli alle nostre azioni. Con Clarins T.R.U.S.T., tutti possono misurarlo con certezza”, spiega Virginie Courtin, Amministratore Delegato del Gruppo Clarins.

Il progetto verrà implementato gradualmente: 30 sono i prodotti tracciati nel 2022 e quasi 60 nuove referenze lo saranno entro la fine del 2023, anno in cui il gruppo Clarins dovrebbe ottenere la certificazione B Corp.
 
Presente in più di 150 Paesi con i marchi Clarins e MyBlend, il gruppo francese, che ha recentemente investito nel brand americano di make-up basato sulla clean beauty Ilia, realizza un fatturato di circa 1,5 miliardi di euro.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Source by [author_name]

Articoli correlati