Business

Marbel: fatturato 2022 a +35%


Pubblicato il



14 dic 2022

L’azienda specializzata nella produzione e distribuzione di capi d’abbigliamento per bambini si prepara a chiudere il 2022 con un fatturato record e con un ebitda che si attesta al 14%. Gli obiettivi di crescita per l’anno in corso hanno superato le aspettative, con un incremento del 35%, a 40 milioni di euro che, unito al trend positivo del 2021 (+50%), porta la Marbel a raddoppiare in soli 2 anni il proprio fatturato.

Se l’azienda continua a consolidare la sua posizione di mercato è indubbiamente merito del focus sempre maggiore su ricerca e innovazione tecnologica allo scopo di migliorare la qualità dei prodotti e i livelli di sostenibilità a 360°, nonchè degli investimenti sull’estero. Per lo sviluppo del business nei Paesi Arabi e limitrofi è nata, infatti, Carfin Fashion Trading, società partecipata al 100% da Marbel Spa, con sede a Dubai, che auspica per il 2023 ad un fatturato intorno ai 3 milioni di euro.

Marbel, attiva sul mercato con i marchi Daniele Alessandrini, Alviero Martini 1° classe Jr, Aspen polo club, Gaelle paris, Kappa, Vicolo girl, After label, Refrigue e Hinnominate, ha anche portato a termine un ampliamento organizzativo e logistico della propria sede di Bitonto (Ba) e deciso di sostenere le famiglie dei collaboratori con il riconoscimento di un bonus per contrastare il carovita.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Articolo preso da Fashio Network Italia

Articoli correlati