Business

Superduper scala l’Europa con Wp Lavori in Corso


Pubblicato il



15 gen 2023

Superduper pensa in grande. Il brand di cappelli di culto si allea con la bolognese Wp Lavori in Corso per la distribuzione in Italia ed Europa della sue collezioni a partire dall’autunno/inverno 2023-24. La licenza segna un passo importante verso la consacrazione nella scena del fashion system per la giovane realtà fiorentina, fondata circa 13 anni fa da Matteo Gioli e Veronica Cornacchini con l’intento riportare in auge il cappello nell’uso quotidiano.

I fondatori di Superduper Matteo Gioli e Veronica Cornacchini

“È una partner con grandi esperti di prodotto e ha tutte le carte in regola per sviluppare il nostro progetto”, spiega a FashionNetwork.com il co-founder Gioli in merito all’accordo annunciato a Pitti Uomo con Wp, fautrice del successo di Woolrich nel Vecchio continente, che oggi gestisce brand iconici come Barbour, Blundstore e Baracuta.
 
L’accordo rientra nella strategia di potenziamento nei mercati di punta di Superduper e segue l’intesa con Outer Limits.co per il Giappone, dove il brand è già presente in circa 20 punti vendita e pensa al suo primo monomarca. In chiusura, infine, anche un deal per la distribuzione sul mercato americano.

A febbraio 2021 l’azienda ha traslocato in nuovo spazio di 250 mq. all’interno della Manifattura Tabacchi di Firenze dove svolge l’intera fase produttiva. “Prima facevamo solo il su misura, ma dal 2019 curiamo anche gli ordini e-commerce e wholesale”. Un anno e mezzo fa circa abbiamo lanciato la prima Academy frequentata da studenti di tutto il mondo per imparare l’arte del cappello”.

Lorenzo Jovanotti x Superduper

Superduper realizza il 70% del business all’estero con gli Usa in testa, seguiti dalla Francia. “Dopo il boom nel 2021 (+230%), le vendite 2022 sono aumentate del +60% lato e-commerce con il raddoppio dei risultati wholesale”, prosegue Gioli.
 
In Fortezza il brand ha svelato la nuova co-lab con Sebago per celebrare i primi 10 anni del suo modello iconico Hobo, accanto ai look frutto dell’ultimo scambio creativo con Lorenzo Jovanotti. “Siamo molto felici di continuare questo percorso insieme a Lorenzo, un amico vero e un grande artista. È sempre un grande momento di crescita incrociare i nostri universi creativi e condividere lo stesso cammino”, conclude Matteo Gioli.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Articolo preso da Fashio Network Italia

Articoli correlati